fbpx

WhatsApp o Telegram… qual è il migliore?

Home » WhatsApp o Telegram… qual è il migliore?

WhatsApp o Telegram… qual è il migliore?

Ci sono diverse caratteristiche che differenziano WhatsApp da Telegram e questa lista sulle principali caratteristiche tra le due potrebbe mettervi in crisi, quindi bando alle ciance e preparatevi a stravolgere le vostre sicurezze sulle app di messaggistica!

MULTIACCESSO

Con Telegram è possibile accedere contemporaneamente su diversi dispositivi come smartphone, desktop, tablet mentre con WhatsApp abbiamo la possibilità di accedere ad un solo dispositivo alla volta.

CLIENT DESKTOP

Entrambe le applicazioni hanno una versione web. La differenza tra le due sta nel fatto che per WhatsApp se il vostro dispositivo è scarico o non è connesso ad internet non potrete usare il client desktop mentre su Telegram le istanze di client desktop e client su smartphone sono completamente separate.

– BACKUP E CLOUD

Con Telegram i messaggi inviati sono salvati sul cloud, così da garantire la sincronizzazione istantanea. Il risultato consente all’utente di poter accedere ai messaggi da diversi dispositivi contemporaneamente, inclusi tablet e computer mentre WhatsApp  conserva  in locale e le varie foto, immagini e messaggi andando ad occupare la memoria del vostro smartphone.

– ALLEGATI

Con WhatsApp non è possibile inviare tutti i tipi di file: foto, video, file audio, pdfposizione attuale e contatti. Con Telegram è possibile inviare file di qualsiasi tipo grandi fino a 1,5 GB.

SICUREZZA

Pare che le migliori 10 società al mondo responsabili dei test sulla sicurezza informatica e protezione dei dati sensibili, abbiano testato 10 applicazioni di messaggistica. Il risultato finale è stato: vincitore assoluto con 10 test superati su 10 Telegram.

– FUNZIONALITÀ AGGIUNTIVE

Con Telegram quando ci si registra, si può scegliere se permettere ad altri di cercare l’utente inserendo il nickname scelto durante la registrazione preceduto da @ nella barra di ricerca. Questa funzione facoltativa consente ad altri di cercare l’utente su Telegram senza conoscere necessariamente il suo numero di telefono.

Su WhatsApp abbiamo la possibilità di effettuare chiamate vocali e videochiamate mentre su Telegram abbiamo a disposizione solo le chiamate vocali.

Su Telegram le chat sono di due tipi:

  • Chat classiche: la chat è cifrata dal dispositivo fino ai server di Telegram e viceversa. Quindi la conversazione rimane salvata in maniera cifrata sui server di Telegram per poter essere sincronizzata fra più dispositivi (es. smartphone, tablet, PC).
  • Chat segrete: in questo tipo di chat la conversazione non rimane salvata sui server di Telegram. Se da un lato queste conversazioni sono molto più sicure dal punto di vista della privacy e permettono di impostare un “timer di autodistruzione”, ossia un determinato intervallo di tempo trascorso il quale un messaggio, dopo che è stato visualizzato dal destinatario, viene cancellato.

I Canali sono chat in cui chiunque sia amministratore può inviare messaggi ai membri del canale, anche se questi ultimi non possono rispondere né commentare.

Per quanto riguarda i gruppi entrambe le applicazioni permettono di fare  menzioni a un determinato utente o citazioni di un messaggio.

Su WhatsApp è possibile creare gruppi di 256 contatti. Con Telegram i gruppi standard permettono di chattare contemporaneamente con 200 contatti ma si può aggiornare a Supergruppo: in questo modo il numero di utenti può salire a un massimo di 1000 utenti contemporaneamente.

Telegram ha introdotto una piattaforma che permette di creare i Bot: sono account Telegram che, gestiti da un programma,  offrono molteplici funzionalità con risposte immediate e completamente automatizzate.

Le GIF sono presenti sia su WhatsApp che su Telegram mentre gli sticker solo su Telegram.

Insomma amici di Mudu: alla luce di queste informazioni per quale optate? Considerando che Whatsapp ha 1.5 Miliardi utenti attivi contro i 200 milioni  del suo acerrimo nemico è difficile scegliere quest’ultimo. In caso contrario, molto probabilmente, buona parte di noi avrebbe già abbandonato WhatsApp da tempo.

Cosa ne pensate?

Ci siamo dimenticati altre caratteristiche degne di nota?

2018-06-14T08:41:36+00:00